Produzione

Conoscenza dei processi produttivi e delle tecnologie.

VIFRA CONV

IL CUORE PULSANTE

Il processo produttivo di VIFRA si avvale di macchinari e tecnologie altamente specializzate.  Il reparto di stampaggio materie plastiche è costituito da 10 presse ad iniezione orizzontali con tonnellaggi compresi tra 50 e 350 Ton, ed è in grado di produrre, con i materiali più svariati, particolari tecnici entro un range da 0,5 gr a 1000 gr per stampata.  Lo stampaggio industriale viene effettuato utilizzando i più moderni materiali in modo tale da garantire durabilità ed affidabilità degli articoli prodotti.  Le materie prime impiegate sono: resine termoplastiche (PP, PE, ABS, PA, PPO, POM, PET, PBT, PMMA) e tecnopolimeri di nuova generazione (PEI, PAA, PPS, PPA, PSU, PEEK).

VIFRA PLANT

LE PRESSE

BATTENFELD 2012 110 Ton Pressa Elettrica
ARBURG 2010 50 Ton Prelievo sfrido
ARBURG 2010 100 Ton 3 assi
BATTENFELD 2008 80 Ton Prelievo sfrido
BATTENFELD 2007 210 Ton 3 assi
ENGEL 2006 100 Ton Prelievo sfrido
BATTENFELD 2004 160 Ton 3 assi
BATTENFELD 2003 160 Ton 3 assi
BATTENFELD 2002 130 Ton Prelievo sfrido
BATTENFELD 2001 350 Ton 3 assi
BATTENFELD 1999 130 Ton Prelievo sfrido.

VIFRA STAMPI

GLI STAMPI

Dallo studio accurato della progettazione dello stampo dipende la definizione di qualità del manufatto. Gli aspetti da considerare sono molti: il numero delle forme da inserire, il punto di iniezione, gli estrattori, le zone di raffreddamento ed altri ancora.

Prove e controlli di laboratorio con sistema  meccanografico, pressione di scoppio, controllo estetico con sistema ottico elettronico. VIFRA esegue una doppia procedura di controllo qualità. Il primo in reparto stampaggio, il secondo in magazzino per il prodotto cromato o assemblato.